Archivi autore: admin

Il cammino del Montfort – 2020

“Il cammino del Montfort” per la consacrazione “TOTUS TUUS” a Gesù per mezzo di Maria madre della Misericordia

Questa proposta viene direttamente dal cuore della Madre.
Ti andrebbe di fare con me ed altre persone il cammino verso la consacrazione a Gesù per mezzo di Maria ?
Un cammino che non aggiunge nulla agli impegni del nostro Battesimo e della vocazione specifica, ma che ci aiuterà a conoscere e amare di più la Madonna e di conseguenza il Figlio suo.

Per maggiori informazioni visita il sito indicato o chiedi info ad Antonella cell. 3356083016.
Per iscrizioni rivolgiti a lei entro mercoledì 13 maggio sera.
Se poi pensi di poter proporre il cammino a persone che conosci, fallo pure. Giovedì sera alle 21,00 inizieremo il cammino sulla piattaforma “Meet”.
La locandina illustra il programma di massima che seguiremo.

Ti abbraccio e ti benedico.
Don Giovanni.

PREGHIERA DI LIBERAZIONE DALLA PANDEMIA

PREGHIERA DI LIBERAZIONE DALLA PANDEMIA
ALLA MADRE DELLA MISERICORDIA DI GALLIVAGGIO

O Madre della Misericordia,
che, mossa a compassione del tuo popolo, intervenisti,
gridando: “Misericordia, misericordia, misericordia”,
prostrati davanti alla tua santa immagine,
ti chiediamo di intercedere ancora per noi presso tuo Figlio,
perché allontani da noi questo virus che ci insidia e ci doni la salvezza.
Tu, a due umili giovinette della nostra Valle,
mostrando le ginocchia e le mani sanguinanti
dal tanto supplicare Tuo Figlio e nostro Signore;
chiedesti la conversione del cuore e una migliore osservanza dei giorni festivi.
O Madre di Grazia e di Misericordia, a Te tuo Figlio niente nega.
Sostieni ora e conforta i medici, gli operatori sanitari
e tutti gli uomini e le donne di buona volontà,
che si prodigano senza risparmio per le persone bisognose.
A te, che sei sempre con noi,
affidiamo gli ammalati, le loro famiglie e il mondo intero.
Ottieni a tutti la guarigione del corpo e dello spirito,
affinché con cuore rinnovato, possiamo cantare con Te la nostra lode,
e il nostro ringraziamento alla Santissima Trinità Misericordia. Amen.

Kairos: Preghiera del mercoledì – con San Giuseppe

Recita del santo rosario, affinché insieme a San Giuseppe possiamo sostenere la Vergine nella sua missione di andare a toccare i cuori.

Ogni mercoledì ci troveremo insieme online per la recita del rosario.
Dalle ore 20:45 – Ritrovo
Ore 21:00 – Inizio della preghiera
Se vuoi partecipare puoi connetterti cliccando su questo link:
https://meet.google.com/ebe-cfdy-jnu
Si raccomanda di spegnere il microfono all’inizio della preghiera.

Kairos : tempo opportuno

E’ arrivato il “tempo” di confermare il nostro Sì, il nostro Fiat!!!

Eccomi qui!
Finalmente rompiamo il silenzio.
In questo momento così tragico ma anche tanto carico di Grazia!

…penso continuamente alle “ginocchia” e alle “mani” di Maria Madre della Misericordia.

Nel giorno dell’apparizione, 10 ottobre 1492, ha fatto vedere alle due giovinette le sue ginocchia e mani insanguinate dal tanto che aveva pregato il Padre affinché avesse: “Misericordia, Misericordia, Misericordia!”.

…penso a quella frase: “Io non posso più oltre pregare mio Figlio”.

…penso inoltre al suo messaggio forte, chiaro e molto attuale:

“Se i peccatori non si convertiranno, il mondo non potrà durare a lungo….”

Vi rimando al testo integrale della pergamena con la traduzione seicentesca per approfondire, meditare e far penetrare nel vostro cuore tutto il messaggio.

​Certamente non è una minaccia ma un monito sì. Non ve lo devo spiegare, basta guardarsi in giro per capire.

E allora ecco spiegato subito il perché mi sembra arrivato il “tempo opportuno” di uscire di nuovo allo scoperto.

L’associazione Piccola casa della Provvidenza, ha solo preso del “tempo”, si è messa in “disparte” a pregare e come Maria ha “conservato” nel suo cuore la chiamata iniziale e non ha mai smesso di esistere. E’ cresciuta ed è diventata un’associazioni di fedeli consacrati a Gesù per mezzo di Maria e ha preso il nome: “Figli di Maria Madre della Misericordia”.

Ora non c’è tempo da perdere, oggi più che mai il messaggio di Gallivaggio è attuale e noi, come “chiamati” dobbiamo assolutamente “uscire” allo scoperto per “aiutare la Vergine a pregare affinché il Padre abbia ancora “Misericordia di noi e del mondo intero”.

Dobbiamo “uscire” allo scoperto per sostenere la Vergine nella Sua missione, riuscire a salvare più anime possibili, aiutarLa a toccare il cuore dei peccatori (compreso il nostro) affinché ritornino a Dio Padre!

Come?

*** CON MARIA MADRE DELLA MISERICORDIA ***

Domenica h. 21 :
Recita della supplica alla Trinità Misericordia (per approfondire vi rimando al sito del santuario) ​per pregare con Lei e rivolgerci al Padre affinché abbia ancora misericordia di noi.
Qui puoi scaricare la guida.

*** CON SAN GIUSEPPE ***

Mercoledì h. 21 : 
Recita del santo rosario, affinché insieme a lui possiamo sostenere la Vergine nella sua missione di andare a toccare i cuori.

Facciamo parte di una GRANDE OPERA che ci porta ad essere cooperatori del TRIONFO del CUORE IMMACOLATO di MARIA!

Maria Elena Boille fondatice dell’Opera Trionfo del Cuore Immacolato di Maria  http://www.cuoreimmacolatodimaria.it/ diceva:
“L’Opera è il completamento di Fatima! La venerazione al Cuore Immacolato di Maria ci porta al Trionfo di Maria Madre della Divina Misericordia». «La Madonna vuole essere venerata perché solo attraverso lei, prima seguace del Vangelo di Cristo, si potrà stabilire la pace nel mondo. Ritorno al Vangelo tramite Maria, così l’Opera è completa: la gloria di Dio, la salvezza delle anime, amore a Dio e al prossimo»”.

E allora … AVE MARIA …

e come ha detto Papa Francesco nel momento straordinario di preghiera del 27 marzo 2020:
“Abbracciare la sua croce significa trovare il coraggio di abbracciare tutte le contrarietà del tempo presente, abbandonando per un momento il nostro affanno di onnipotenza e di possesso per dare spazio alla creatività che solo lo Spirito è capace di suscitare. Significa trovare il coraggio di aprire spazi dove tutti possano sentirsi chiamati e permettere nuove forme di ospitalità, di fraternità, di solidarietà. Nella sua croce siamo stati salvati per accogliere la speranza e lasciare che sia essa a rafforzare e sostenere tutte le misure e le strade possibili che ci possono aiutare a custodirci e custodire. Abbracciare il Signore per abbracciare la speranza: ecco la forza della fede, che libera dalla paura e dà speranza.”

USCIAMO!  

USCIAMO con lo SPIRITO, tutto a Lui è permesso!
andiamo con la Vergine dagli ammalati, dalle persone sole, dai sofferenti per consolarli.

USCIAMO con lo SPIRITO
andiamo con la Vergine dai medici, infermieri e dagli uomini e donne di buona volontà per sorreggerli.

USCIAMO con lo SPIRITO,
andiamo con la Vergine dai peccatori per aiutarLa a toccare i loro cuori.

USCIAMO con lo SPIRITO,
andiamo con la Vergine dal Papa, dai sacerdoti, dai religiosi per aiutarLa a sostenerli.

USCIAMO con lo SPIRITO
andiamo con la Vergine davanti a Dio Padre, in ginocchio a chiedere Misericordia per noi e per il mondo intero!

USCIAMO con lo SPIRITO,
andiamo con la Vergine, con il Suo sposo Giuseppe e con tutti i Santi da Dio Padre per urlare: ”ABBA’ PADRE!”

Il nostro SPIRITO può andare in ogni dove, può spaziare l’universo basta avere FEDE e … ad una condizione …

“RESTIAMO A CASA!”

AVE MARIA!

Grazie infinite!

Figli di Maria Madre della Misericordia!
Antonella

Un abbraccio benedicente