La Dolce Provvidenza si racconta

Riceviamo questa lettera da Arianna a nome e per tutti i ragazzi di Terza Media di Maccio e dei loro amici di Lurate che hanno aiutato nella preparazione dei dolci; inoltre si sono impegnati il 21 aprile per raccogliere fondi a favore dell’associazione 🙂
Il 18 e 19 saranno tutti a Gallivaggio, ricordiamoli con la preghiera.

LaDolceProvv_21-04-2013 (41)Noi, i ragazzi di terza media di Maccio, ci stiamo preparando al “Molo 14” e una delle tappe del nostro cammino è cercare di vivere la carità.
Durante questo percorso i nostri educatori ci hanno proposto di passare un week-end tutti insieme alla Casa del Pellegrino di Gallivaggio e di fare e vendere dei dolci, per poi donare il ricavato all’associazione “Piccola casa della Provvidenza” che si sta occupando di ristrutturare l’edificio.
Ed è così che nel pomeriggio di sabato 20 aprile, ci siamo ritrovati nel nostro oratorio, carichi di entusiasmo, pieni di voglia di lavorare insieme e pronti ad impegnarci per un duplice compito: preparare dei dolci per poi venderli il giorno dopo.
Le cose da fare erano molte: c’è chi ha cucinato, chi invece ha preferito usare il computer, ma comunque eravamo tutti decisi a portare al termine il nostro progetto.
Dobbiamo ringraziare anche i nostri coetanei di Lurate Caccivio, che ci hanno aiutato a completare il tutto.
Il giorno dopo abbiamo venduto i frutti nel nostro lavoro, fatti con tanta gioia e amore, davanti alla nostra chiesa e i risultati sono stati veramente ottimi, anche al di sopra delle nostre aspettative.
Siamo veramente felici del risultato raggiunto e non vediamo l’ora di donare ciò che abbiamo raccolto all’Associazione Piccola Casa della Provvidenza!
LaDolceProvv_21-04-2013 (44)

 

 

1 pensiero su “La Dolce Provvidenza si racconta

  1. Pingback: I ragazzi di Maccio e Lurate in visita a Gallivaggio | Piccola Casa della Provvidenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *